Segnalazione al Comune? Con l’app Comuni-Chiamo bastano 3 minuti

Segnalazione di graffiti al Comune

Siamo a passeggio con il cane e troviamo una piccola discarica abusiva nascosta dietro agli arbusti. Rientriamo a casa la sera e istintivamente acceleriamo il passo in un tratto lasciato completamente al buio dai lampioni guasti. Facciamo una manovra rischiosa al volante per evitare una buca profonda nel manto stradale.

Quante volte ci sarà successo? Troppe, per non prendere l’iniziativa e segnalare il problema al Comune. Come? Con uno strumento veloce ed efficace, l’app per segnalazioni Comuni-Chiamo.

Come fare una segnalazione al Comune

La tua città ti sta a cuore, così come la sicurezza e il benessere di chi ti circonda. Ma, cosa fare per migliorare l’ambiente in cui vivi?

Avrai sicuramente valutato di inviare una lettera al Comune per la richiesta di intervento. Arriverà nelle mani giuste? Oppure, potresti compilare il form di contatto direttamente sul sito istituzionale. Qualcuno legge davvero i messaggi? E se si inoltrasse la segnalazione direttamente ai vigili urbani? Chissà se è di loro competenza…

C’è una soluzione più diretta, pratica e al passo con i tempi. Si tratta dell’app Comuni-Chiamo, scelta già da 108 comuni italiani per permettere ai propri cittadini di partecipare attivamente alla vita nella loro comunità.
Scopri i 5 motivi che rendono le app per segnalazioni indispensabili.

Come funziona Comuni-Chiamo? Continua a leggere e segui i pochi semplici passi che ti insegneranno come fare una segnalazione al Comune in soli 3 minuti.

Prendiamoci cura della nostra comunità
Prendiamoci cura della nostra comunità

Scarica l’app e comincia a migliorare la tua città

Nell’intervallo tra una segnalazione tradizionale e la risoluzione del problema sono spesso presenti troppi passaggi. Va da sé che più passaggi ci sono, più alte sono le probabilità che si commetta un errore o che insorga un intoppo

Quando mandiamo una lettera al Comune per la richiesta di intervento, questa può andare persa ancora prima di arrivare a destinazione. Oppure, dalla portineria può essere inoltrata all’ufficio sbagliato, dove troverà dimora perenne tra numerose altre ‘carte’ e pratiche da sbrigare. Anche rivolgendoti ai vigili urbani la tua segnalazione potrebbe avere una sorte ingloriosa, tra rinvii di responsabilità e lungaggini tipiche della pubblica amministrazione. 

Perché segnalare con l’app Comuni-Chiamo porta a un risultato diverso? Scopriamolo.

Quando un cittadino inserisce una segnalazione sull’app, questa viene automaticamente inoltrata all’ufficio di competenza e assegnata alla persona o all’ente che se ne prenderà carico. Senza lunghi scambi di mail e telefonate per attribuire correttamente il compito. Una volta assegnata la segnalazione, il sistema ne stabilisce l’urgenza rispetto ad altre già attive nella stessa categoria. In questo modo, si procede tenendo conto correttamente delle priorità. La gestione della segnalazione viene poi tracciata fino alla sua risoluzione. Ed è finalmente possibile consultare lo stato di avanzamento della propria segnalazione.

Sembra facile? Perché lo è!
Passiamo ora alla parte pratica della nostra segnalazione, smartphone alla mano.

Dal problema alla segnalazione al Comune, in 3 minuti

Fino a qui abbiamo esplorato l’app Comuni-Chiamo e abbiamo compreso come questa riesce a snellire il processo che porta dalla segnalazione di un problema alla sua gestione e, infine, alla tanto desiderata risoluzione. È arrivato il momento di passare all’azione.

Se non hai ancora scaricato l’app, accedi al Play Store (se hai un dispositivo Android) oppure all’App Store (per sistemi operativi iOS). Nella barra di ricerca, digita Comuni-Chiamo, seleziona l’app con la ‘nuvoletta’ blu e clicca su installa.

Al tuo primo accesso, ti sarà richiesto di registrarti. Inserisci i tuoi dati, scegli una password, conferma la registrazione tramite la mail che arriverà nella tua casella di posta elettronica et voilà, il tuo account è pronto. Ora hai tutto quello che ti occorre per fare la tua prima segnalazione.

Per iniziare, seleziona il tuo Comune dall’elenco. La tua città non utilizza ancora la nostra app? Clicca qui per segnalare l’app Comuni-Chiamo al tuo Sindaco.
Comune selezionato? Ottimo, proseguiamo. 

Comincia a migliorare il tuo Comune scaricando l'app per segnalazioni Comuni-Chiamo
Scarica Comuni-Chiamo e comincia a migliorare il tuo Comune

Minuto 1: Segnala

Benvenuto, ora hai un filo diretto con il tuo Comune.
Nella prima schermata, clicca su ‘Segnala’ e scegli con cura la categoria della tua segnalazione. Ora specifica il problema. Dall’illuminazione alle buche, Comuni-Chiamo copre oltre 100 diverse casistiche.
Più sarai preciso, più veloce sarà la risoluzione.

Minuto 2: Localizza

Dove si trova il problema? Se sei ancora nel luogo dove lo hai riscontrato, il GPS del tuo telefono troverà per te la posizione esatta. Se invece sei distante, puoi indicare l’indirizzo, se ne sei a conoscenza, oppure indicare il luogo direttamente sulla mappa.
Completa la segnalazione aggiungendo le informazioni che ritieni utili e necessarie.

Minuto 3: Monitora

Fatto! La tua segnalazione è stata già assegnata alla persona competente che presto la prenderà in carico. Nella sezione ‘Le mie segnalazioni’ potrai monitorare lo stato della tua segnalazione in tempo reale e seguire l’avanzamento della sua risoluzione.

Hai ancora un minuto, sfruttalo per esplorare le altre funzionalità della tua app. 

Tante funzioni, sempre in tasca

Come hai potuto sperimentare, l’app Comuni-Chiamo ti permette di segnalare velocemente e senza stress al tuo Comune i piccoli e grandi problemi che riscontri nella quotidianità. Segnaletica, rifiuti, decoro urbano e verde pubblico sono solo alcune delle aree nelle quali puoi richiedere un intervento, contribuendo così alla qualità della vita nella tua città.

L’app Comuni-Chiamo, però, offre anche tanti altri strumenti.
Se desideri conoscere meglio il tuo Comune, ad esempio, entra nella sezione ‘Mappe’ e localizza facilmente tutti i servizi nelle tue vicinanze. Trova farmacie, musei, parchi sportivi, ristoranti e altro ancora, con le informazioni necessarie per contattarli o raggiungerli di persona.

E se invece fossi tu ad aver bisogno di un aiuto, ad esempio per ricordare il giorno giusto in cui viene raccolta la carta? Attiva il promemoria per la raccolta rifiuti!
Facile, come usare Comuni-Chiamo.

Certo, i lampioni continueranno a spegnersi, si formeranno nuove buche sui marciapiedi e ci sarà sempre qualche rifiuto in più da smaltire di quello che vorremmo. Con l’attenzione e la partecipazione di tutti, però, i problemi di ogni giorno possono diventare occasioni di rinnovamento e rigenerazione.
In soli 3 minuti (anche due).

Con un’app.


Vuoi scaricare Comuni-Chiamo e fare la tua prima segnalazione al Comune?
Clicca qui se possiedi un cellulare Android
Accedi da questo link se hai un cellulare iOS